Avere riguardo quando si vola con i droni

      I droni sono utilizzati sempre più spesso e per vari scopi, inoltre si addentrano in zone dove finora c’era poco o nessun disturbo. Gli uccelli e gli altri animali selvatici possono percepire i droni come una minaccia che li stressa, li spinge a fuggire o li provoca ad attaccare. È logorante per gli animali e può compromettere la loro sopravvivenza e il loro successo riproduttivo.

      Avendo riguardo e rispettando le regole elencate in questo opuscolo, le pilote e i piloti di droni possono evitare di arrecare disturbo e possono pertanto ridurre lo stress per gli uccelli e gli altri animali selvatici.

      Scegliere luoghi con basso potenziale di disturbo

      • Luoghi aperti e con una buona visuale, se non si vedono uccelli e altri animali selvatici.
      • Insediamenti senza assembramenti di persone.

      Volare con riguardo

      • Non avvicinarsi direttamente agli animali selvatici e non inseguirli. Interrompere subito il volo se gli animali reagiscono.
      • Interrompere subito il volo se corvidi o rapaci si avvicinano o attaccano il drone. Il drone è percepito come una minaccia.

      Evitare i voli in zone sensibili

      • Quando nel campo visivo ci sono stormi di uccelli acquatici o gruppi di animali selvatici. Quando un uccello fugge, spesso si alza in volo tutto lo stormo.
      • Volare mantenendo una distanza sufficiente nei pressi di pareti rocciose così come su siepi e canneti. Qui vivono uccelli e altri animali selvatici sensibili ai disturbi che reagiscono in maniera sensibile già a grande distanza.

      Rinunciare ai voli

      • Nelle zone di protezione della natura e nelle zone di tranquillità della selvaggina così come nelle loro vicinanze.
      • Nelle riserve di uccelli acquatici e migratori così come nelle bandite federali di caccia. I voli con i droni sono vietati in queste zone.

       

      Per ulteriori informazioni

      Informazioni per promuovere un volo sicuro e rispettoso: https://safedroneflying.aero

      Per qualsiasi domanda in merito alla base giuridica rivolgersi all’Ufficio federale dell’aviazione civile UFAC. Esso fornisce informazioni sulle zone nazionali con divieto di volo tramite una carta online: www.bazl.admin.ch.

      Per qualsiasi domanda rivolgersi ai servizi cantonali della caccia (www.kwl-cfp.ch/fr/repertoire-des-adresses) e a quelli della protezione della natura (www.kbnl.ch).

      Collaborazione

      Questo opuscolo è stato realizzato in collaborazione con i seguenti partner: BirdLife Svizzera, Ufficio federale dell’ambiente UFAM, Ufficio federale dell’aviazione civile UFAC, CacciaSvizzera, Conferenza dei servizi della caccia e della pesca CCP, Conferenza dei delegati della protezione della natura e del paesaggio (CDPNP), Pro Natura e Federazione Svizzera Droni Civili (FSCD).

      Avere riguardo quando si vola con i droni

      Opuscolo

      Avere riguardo quando si vola con i droni

      Versione stampabile