Osservare gli uccelli nella Svizzera romanda

    La nuova edizione del libro «Les Bons Coins ornithologiques de Suisse romande» presenta 121 siti ideali per l’osservazione degli uccelli.
    La nuova edizione del libro «Les Bons Coins ornithologiques de Suisse romande» presenta 121 siti ideali per l’osservazione degli uccelli.

    Nel 2005, il Groupe des Jeunes di Nos Oiseaux (GdJ) aveva pubblicato la prima edizione del libro «Les Bons Coins ornithologiques de Suisse romande». Questo progetto unificante si basa sugli articoli pubblicati regolarmente dal 1995 sulla rivista «Le Héron». Da allora, molta acqua è passata sotto i ponti e la situazione degli uccelli svizzeri è cambiata. Era quindi necessario un aggiornamento.

    La nuova edizione, scritta da giovani appassionati, offre ben 121 escursioni alla scoperta dell’avifauna della Svizzera romanda. Pagina dopo pagina, scopriamo carte e illustrazioni, nonché un testo esplicativo che indica le specie che possono essere osservate nel corrispondente «bon coin». Un codice QR consente inoltre di visualizzare direttamente le osservazioni recenti di ciascun sito su ornitho.ch. Vari consigli (accesso con i mezzi pubblici, periodo ottimale) consentono di organizzare al meglio le uscite, massimizzando le probabilità di vedere picchi muraioli, limicoli, uccelli acquatici, rapaci e molto altro.

    Alla fine, un indice alfabetico dei siti e dei Cantoni consente facilmente di trovare la passeggiata vicino a casa propria, sia, ad esempio, nella regione del lago Lemano, sull’arco giurassiano o nella valle del Rodano. Un lavoro impressionante ed esaustivo svolto dal GdJ.

    Groupe des Jeunes de Nos Oise- aux (2021): Les Bons Coins orni- thologiques de Suisse romande (2e éd.). 352p. Per ordinare (CHF 35.– / + spese di spedizione): www.gdj.nosoiseaux.ch (disponibile solo in francese).