Nuova sede distaccata nei Grigioni (16.06.2020)

    Grazie alla sua dimensione e alla sua diversità paesaggistica, il Cantone dei Grigioni svolge un ruolo centrale nella conservazione dell'avifauna svizzera. La Stazione ornitologica svizzera rafforza quindi il suo impegno per la protezione degli uccelli nei Grigioni con la creazione di una nuova sede distaccata.

    Nel Cantone dei Grigioni vive attualmente oltre la metà della popolazione svizzera del Piro piro piccolo. Questa specie, fortemente minacciata, può trarre beneficio dai lavori di rivitalizzazione dei fiumi più grandi se la creazione di aree indisturbate è assicurata da una gestione dei visitatori.
    Nel Cantone dei Grigioni vive attualmente oltre la metà della popolazione svizzera del Piro piro piccolo. Questa specie, fortemente minacciata, può trarre beneficio dai lavori di rivitalizzazione dei fiumi più grandi se la creazione di aree indisturbate è assicurata da una gestione dei visitatori.
    Foto © Markus Varesvuo Immagine in qualità di stampa
    Dagli anni Settanta, lo Stiaccino è gradualmente sparito dall’Altopiano svizzero. Nella Surselva e nella Bassa Engadina, molte coppie di questa specie nidificante nei prati si riproducono ancora oggi.
    Dagli anni Settanta, lo Stiaccino è gradualmente sparito dall’Altopiano svizzero. Nella Surselva e nella Bassa Engadina, molte coppie di questa specie nidificante nei prati si riproducono ancora oggi.
    Foto © Marcel Burkhardt Immagine in qualità di stampa
    Prati così poco sfruttati, come qui a Tschlin, devono essere preservati attraverso un uso rispettoso se si vuole che lo Stiaccino e numerose altre specie possano sopravvivere a lungo in Svizzera.
    Prati così poco sfruttati, come qui a Tschlin, devono essere preservati attraverso un uso rispettoso se si vuole che lo Stiaccino e numerose altre specie possano sopravvivere a lungo in Svizzera.
    Foto © Mathis Müller Immagine in qualità di stampa
    L’utilizzo gratuito è consentito solo nell'ambito di questo comunicato stampa e con la citazione corretta dell'autore.
    Sempach. - Con la sua dimensione e la varietà dei paesaggi, il Cantone dei Grigioni ospita innumerevoli specie di uccelli. Molti uccelli nidificanti, messi in difficoltà nell’Altopiano svizzero dalle attività umane, trovano qui degli habitat ancora intatti. Tra questi ci sono le specie nidificanti nei prati, come lo Stiaccino, oppure gli abitanti delle zone golenali, come il Piro piro piccolo. Inoltre, il cantone di montagna è particolarmente importante anche per uccelli alpini come la Pernice bianca e il Fringuello alpino.

    L'impegno della Stazione ornitologica svizzera per la protezione degli uccelli in Engadina risale agli anni Ottanta. Negli ultimi anni si è impegnata per gli uccelli nella rivitalizzazione dei corsi d'acqua e ha intensificato la cooperazione con i parchi naturali regionali per la protezione delle specie nidificanti nei prati. La Stazione ornitologica lavora a stretto contatto con le autorità, le organizzazioni per la protezione della natura, gli uffici che svolgono studi  ecologici e altre organizzazioni partner in tutto il cantone.

    Per rafforzare ulteriormente la protezione degli uccelli nella regione, la Stazione ornitologica ha ora istituito una sede distaccata a Coira. "Vorremmo promuovere la protezione degli uccelli in questo cantone così interessante e importante per l'avifauna", spiega Roman Graf, responsabile a Sempach per la gestione della sede distaccata. "Nel fare ciò, ci affidiamo alla collaborazione con le autorità e le organizzazioni partner.” Inoltre, questa sede ci permette di rafforzare il contatto con i numerosi volontari. La Stazione ornitologica dispone anche di sedi distaccate nel Vallese (Sion) e in Ticino (Contone).

    Altre informazioni

    Arno Schneider
    Tel. 091 840 12 91
    arno.schneider@vogelwarte.ch

    COMUNICATO STAMPA

    COMUNICATO STAMPA