Vincitori del concorso fotografico della Stazione ornitologica 2020 (17.09.2020)

    L'edizione 2020 del concorso fotografico della Stazione ornitologica svizzera è stata un successo: 700 fotografi naturalisti di 28 Paesi hanno presentato quasi 9000 foto di uccelli. L'impressionante immagine di un Fagiano di monte in parata alla luce dell’alba è stata dichiarata vincitrice.

    La suggestiva foto di un Fagiano di monte in parata alla luce del mattino ha vinto il concorso fotografico 2020 della Stazione ornitologica svizzera. La foto è stata realizzata utilizzando un pulsante di scatto remoto e un obiettivo grandangolare.
    La suggestiva foto di un Fagiano di monte in parata alla luce del mattino ha vinto il concorso fotografico 2020 della Stazione ornitologica svizzera. La foto è stata realizzata utilizzando un pulsante di scatto remoto e un obiettivo grandangolare.
    Foto © Levi Fitze Immagine in qualità di stampa
    1° posto nella categoria
    1° posto nella categoria "generale": il Nibbio reale posato su un ramo secco appare in perfetta luce e attira così l'attenzione dello spettatore.
    Foto © Saverio Gatto Immagine in qualità di stampa
    1° posto nella categoria
    1° posto nella categoria "emozione": nel gioco tra luce dorata e ombra, la Ballerina bianca appare contemporaneamente astratta e armoniosa.
    Foto © Kevin Prönnecke Immagine in qualità di stampa
    1° posto nella categoria
    1° posto nella categoria "azione": Claudio Comi ha ritratto il Merlo acquaiolo proprio nel momento in cui attraversa in volo una cascata.
    Foto © Claudio Comi Immagine in qualità di stampa
    Questo ritratto di un Piviere tortolino, perfettamente centrato davanti al sole nascente, ha vinto il 1° posto nella categoria
    Questo ritratto di un Piviere tortolino, perfettamente centrato davanti al sole nascente, ha vinto il 1° posto nella categoria "giovani".
    Foto © Antoine Lavorel Immagine in qualità di stampa
    L’utilizzo gratuito è consentito solo nell'ambito di questo comunicato stampa e con la citazione corretta dell'autore.

    Sempach. – Le numerose e straordinarie immagini di uccelli rendono visibile la bellezza e la diversità dei nostri amici pennuti. Quasi 9000 foto sono state presentate al concorso fotografico 2020 della Stazione ornitologica svizzera, nelle categorie "generale", "emozione", "azione" e "giovani". Il concorso è stato organizzato in collaborazione con il partner principale Canon AG (Svizzera) e gli sponsor delle singole categorie Sony Europe B.V., Panasonic Europe GmbH e Olympus Svizzera AG. Una giuria di professionisti ha ora premiato le migliori immagini del concorso fotografico.

    Il vincitore assoluto di quest'anno è lo svizzero Levi Fitze con la sua foto di un Fagiano di monte in parata davanti al sole nascente. La spettacolare foto è stata realizzata con uno scatto a distanza, perché i Fagiani di monte sono molto sensibili ai disturbi. La giuria è entusiasta: "Questa foto, estremamente suggestiva, con il Fagiano di  monte nel luogo giusto al momento giusto, è straordinaria", giudica Martin Wieser, rappresentante Canon e membro della giuria. Andi Hofstetter, fotografo naturalista, aggiunge: "La luce è molto particolare e ci vuole una certa preparazione per catturare questo momento perfetto.” In più, raramente vengono presentate delle foto grandangolari di Fagiano di monte. Fa anche particolarmente piacere che il vincitore assoluto, Levi Fitze, non solo è un fotografo svizzero ma anche un giovane.

    La qualità delle immagini presentate quest'anno è stata eccezionalmente alta, motivo per cui la decisione della giuria non è stata facile. Antoine Lavorel ha vinto nella categoria "giovani", aperta ai partecipanti sotto i 18 anni. Nel suo ritratto di un Piviere tortolino colpisce la grande composizione di luce e una bella centratura dell'uccello davanti al sole nascente.

    Vincitore della categoria "azione" è Claudio Comis con la sua foto di un Merlo acquaiolo che si avvicina al fotografo volando attraverso una cascata. "Non è facile mettere in scena con una tale perfezione un momento così breve", ha detto Stéphane Bruchez, rappresentante nella giuria dell'Association suisse des photographes et cinéastes naturalistes. E' anche una sfida tecnica ritrarre l'uccello così bene nonostante le numerose gocce d'acqua e il grande contrasto.
     

    Concorso fotografico 2020 della Stazione ornitologica svizzera
    Le foto finaliste possono essere visualizzate su photo.vogelwarte.ch. Qui troverete anche tutti i dettagli del prossimo concorso fotografico che si terrà a maggio 2021.

    Giuria
    Stéphane Bruchez, membro nel comitato dell‘Association suisse des photographes et cinéastes naturalistes; Marcel Burkhardt, responsabile di progetto della Stazione ornitologica svizzera; Andi Hofstetter, fotografo naturalista; Hansruedi Weyrich, vicepresidente di Naturfotografen Schweiz NFS e Martin Wieser, Segment Development Manager Canon (AG) 

    Sponsor principale e sponsor delle categorie
    Sponsor principale: Canon (Schweiz) AG
    Sponsor delle categorie: Canon (Schweiz) AG (giovani); Sony Europe B.V. (generale); Panasonic Europe GmbH (emozione); Olympus Schweiz AG (azione)

    photo.vogelwarte.ch – Portfolio 8
    Le foto migliori della selezione finale del concorso 2020 saranno pubblicate in un libro, disponibile da metà novembre all'indirizzo www.vogelwarte.ch/shop.

    Altre informazioni

    Arno Schneider 
    Stazione ornitologica svizzera
    Via Chiossascio 6
    6594 Contone
    Tel. 091 840 12 91
    arno.schneider@vogelwarte.ch

    Comunicato stampa