Un ospite eccentrico (29.08.2022)

    Quando si parla di uccelli di montagna, si pensa al Gracchio, all'Aquila o alla Pernice bianca. Ma oggi le nostre montagne ospitano una rarità dalle caratteristiche straordinarie: il Piviere tortolino. Inversione dei ruoli durante la riproduzione e scarsa timidezza nei confronti dell'uomo: questo piccolo limicolo esce dagli schemi e ci sorprende in montagna quando i suoi cugini tendono a frequentare le zone umide di pianura.

    Il Piviere tortolino è una delle poche specie con i ruoli della coppia invertiti. Il maschio cova le uova e si prende cura dei piccoli. La femmina corteggia ed è più colorata nel suo piumaggio riproduttivo.
    Il Piviere tortolino è una delle poche specie con i ruoli della coppia invertiti. Il maschio cova le uova e si prende cura dei piccoli. La femmina corteggia ed è più colorata nel suo piumaggio riproduttivo.
    Foto © Marcel Burkhardt Immagine in qualità di stampa
    I Pivieri tortolini di passaggio non indossano il vistoso piumaggio riproduttivo e spesso sono sorprendentemente difficili da individuare. L'incontro casuale con questo limicolo alla fine di agosto sulle montagne svizzere è quindi ancora più speciale.
    I Pivieri tortolini di passaggio non indossano il vistoso piumaggio riproduttivo e spesso sono sorprendentemente difficili da individuare. L'incontro casuale con questo limicolo alla fine di agosto sulle montagne svizzere è quindi ancora più speciale.
    Foto © Olivier Born Immagine in qualità di stampa
    L’utilizzo gratuito è consentito solo nell'ambito di questo comunicato stampa e con la citazione corretta dell'autore.

    Sempach. – Uno degli eventi ornitologici del mese di agosto. Un'attrazione per gli specialisti e gli escursionisti, che si sorprendono nell’incontrare un piccolo e poco timido limicolo sul loro sentiero di montagna: è la visita annuale del Piviere tortolino. Le altre specie della sua famiglia sono più associate alle zone umide di pianura, come la Pavoncella.

    Il Piviere tortolino nidifica soprattutto nel nord, in particolare in Scandinavia. Nel suo viaggio verso il Nord Africa, dove trascorre l'inverno, si ferma sulle montagne svizzere. Questo elegante limicolo, durante la visita autunnale in Svizzera, è caratterizzato da un piumaggio screziato sul dorso e dalle caratteristiche sopracciglia bianche che formano una "V" sulla parte posteriore della testa. Esibisce un comportamento particolarmente confidente nei confronti dell'uomo. Tuttavia, incontrare un Piviere tortolino è un colpo di fortuna.

    Questo simpatico uccello ha anche un particolare stile di vita: è il maschio ad incubare le uova e a prendersi cura dei piccoli dopo la loro nascita. I ruoli sono completamente invertiti, con la femmina che corteggia in primavera. A differenza delle anatre, è lei ad avere il piumaggio più colorato.

    Tutti questi adattamenti insoliti non possono che suscitare stupore, tante sono le meraviglie della natura che ci circonda. Il Piviere tortolino è anche un esempio della difficile realtà: il suo numero è in calo in tutta Europa a causa della caccia e della crisi climatica. Anche il turismo nei suoi luoghi di sosta svolge un ruolo importante. Questa specie rappresenta chiaramente la complessità nella protezione degli uccelli migratori, che deve superare i confini estendendosi dai loro luoghi di partenza a quelli di destinazione, includendo anche le zone di sosta.
     

    Protezione internazionale degli uccelli migratori
    La cooperazione internazionale è essenziale per la protezione degli uccelli migratori. La protezione degli uccelli terrestri che migrano tra le zone di riproduzione eurasiatiche e quelle di svernamento africane è regolata dal Piano d'azione per gli uccelli terrestri migratori afro-euroasiatici (AEMLAP), che comprende circa 550 specie. La Stazione ornitologica svizzera ha assunto il coordinamento di questo piano su mandato delle Nazioni Unite.
    Più informazioni: www.vogelwarte.ch/it/vogelwarte/attualita/avinews/agosto-2022/protezione-internazionale-degli-uccelli-migratori.

    Altre informazioni

    Arno Schneider
    Stazione ornitologica svizzera – Antenna ticinese
    Via Chiossascio 6
    6594 Contone
    Tel. 091 840 12 91
    info.ti@vogelwarte.ch

    Piviere tortolino

    Comunicato stampa