Aquila reale

      Aquila chrysaetos

      Informazioni

      La “regina dell'aria” raggiunge un'apertura alare di 2,2 metri. L'Aquila reale è l'unico grande predatore sopravvissuto in Svizzera alle intensive persecuzioni che hanno portato all'estinzione del Gipeto, della Lince, del Lupo e dell'Orso bruno. Nel frattempo gli effettivi di questo maestoso rapace si sono ripresi e oggi le Alpi segnalano il “tutto esaurito”. A causa del grande numero di individui non accoppiati, le coppie nidificanti vengono ripetutamente coinvolte in dispute territoriali durante le quali devono a più riprese allontanarsi dal nido; questo fatto riduce il successo riproduttivo e funge quindi da regolatore naturale della popolazione.

      Voce

      Status (in CH)
      Nidificante sedentaria infrequente
      Calendario annuale
      L'illustrazione mostra sulla prima linea in quale stagione la specie viene osservata regolarmente in Svizzera. La linea mediana indica il periodo tipico della migrazione
      Calendario annuale
      Calendario annuale

      Fatti

      Effettivi in Svizzera (coppie)
      350 - 360 (2013-2016)
      Comportamento migratorio
      Sedentaria
      Migratore diurno/notturno
      Migratore diurno
      Dimensione (cm)
      75-88
      Apertura alare (cm)
      190-225
      Massa corporea (g)
      2850-6700
      Sito di nidificazione
      fessura di rocca, albero
      Nutrimento
      mammiferi, uccelli, carogne
      Gruppo
      Nibbi, avvoltoi, astori, poiane, aquile e simili
      Habitat
      montagne
      Distribuzione
      Distribuzione
      Distribuzione