Ubara asiatica

      Chlamydotis macqueenii

      Informazioni

      L'Ubara asiatica, diffusa dalla penisola del Sinai, attraverso le regioni steppiche dell'Asia centrale fino al nordovest della Cina e in Mongolia, è minacciata di estinzione a causa di una forte pressione venatoria da parte dei falconieri. Anche l'aumento del turismo in regioni sempre più discoste e i cambiamenti del loro habitat naturale mettono sempre più a dura prova questi uccelli sensibili ai disturbi. Con il loro piumaggio color sabbia sono perfettamente adattati alle zone semidesertiche e steppiche in cui vivono. Durante il corteggiamento i maschi arruffano le piume del capo e della gola, trotterellando poi attorno con la testa ripiegata all'indietro.

      Status (in CH)
      Accidentale

      Fatti

      Effettivi in Svizzera (coppie)
      -
      Comportamento migratorio
      Sedentaria e migratrice a corto raggio
      Migratore diurno/notturno
      Migratore diurno
      Dimensione (cm)
      55-65
      Apertura alare (cm)
      130-150
      Massa corporea (g)
      1100-3100
      Sito di nidificazione
      terreno
      Nutrimento
      piante, insetti, lombrichi, rettili
      Gruppo
      Otarde
      Habitat
      zone agricole