FILTRARE

Filtrare per
Promozione delle specie: il balestruccio

Un socievole insettivoro che merita la nostra protezione

Il balestruccio vive in mezzo ai paesi e alle città, ama infatti costruire il nido fatto di palline di argilla sulle facciate degli edifici. Questo artista del volo, considerato con simpatia, ama nidificare sugli edifici pertanto dovrebbe trarre vantaggio dalla costante espansione degli insediamenti urbani. Invece i suoi effettivi sono in calo. La vicinanza degli insediamenti umani rischia di diventare fatale per il Balestruccio, perché c’è sempre meno tolleranza verso i nidi costruiti sugli edifici e spesso manca il materiale adatto per la costruzione del nido. Per questo motivo il balestruccio ha bisogno del nostro aiuto!

Settore Conservazione
Unità Ambiente urbano
Tema Conservazione delle specie, Uccelli e persone
Habitat Zone urbane
Inizio del progetto 2011
Stato del progetto in corso
Responsabile del progetto Merline Roth
Regione del progetto Svizzera

Dettagli

Obiettivi del progetto

Gli effettivi di balestruccio sono in diminuzione non solo in Svizzera, bensì in diversi Paesi europei. Per questo motivo dal 2010 il balestruccio è classificato sulla Lista rossa come potenzialmente minacciato.

La Stazione ornitologica elabora misure per la protezione e la promozione dei balestrucci, approfondisce costantemente le conoscenze sulle esigenze e sui bisogni della specie e le trasmette alla popolazione. Per l’attuazione di tali misure è anche centrale la collaborazione con comuni e cantoni. Tutto ciò è necessario affinché il balestruccio trovi anche in futuro luoghi adatti per nidificare.

Procedura

Il progetto prevede la collaborazione con diversi partner locali e il coinvolgimento della popolazione. Ad esempio, il censimento dei balestrucci ha aiutato a sensibilizzare ampie fasce della popolazione sulle esigenze di questo insettivoro e a promuovere l’accettazione degli uccelli nidificanti. L’ubicazione esatta dei siti di nidificazione del balestruccio viene costantemente registrata in un inventario ed è a disposizione di comuni, cantoni, parchi e associazioni affinché possano adottare misure di protezione e promozione della specie.

Importanza

I motivi della diminuzione sono molteplici. Uno di questi è la scarsa accettazione dei nidi sulle facciate degli edifici. Ma anche il generale impoverimento dell’habitat, che fa sì che i balestrucci trovino meno insetti volanti di cui cibarsi e meno terreni argillosi aperti per la costruzione del nido, è un problema.

Il progetto di promozione delle specie non vuole prendere sotto le proprie ali il balestruccio in sé. Il balestruccio funge da ambasciatore della biodiversità, promuovendo in generale più natura all’interno e nei dintorni delle città e dei paesi svizzeri.

Risultati

Alcuni studi hanno dimostrato che i nidi artificiali, se installati in modo corretto e nei posti giusti, rappresentano una misura efficace. A seconda della regione, quindi, la maggior parte dei balestrucci si riproduce in nidi artificiali. D’altra parte però questa misura crea una forte dipendenza della specie al nostro supporto, dato che col tempo i nidi artificiali necessitano di manutenzione e pulizia periodica: se possibile ogni 3 anni e al più tardi quando la loro occupazione diminuisce improvvisamente.

Per favorire la colonizzazione di nuovi siti si possono emettere richiami specifici nel periodo da aprile a agosto (di mattina e di sera).

Il censimento dei balestrucci 2012-2014 (in tedesco)

Ulteriori informazioni

Una buona conoscenza dei punti di nidificazione nel comune o nel quartiere è decisiva per priorizzare gli interventi di protezione. La Stazione ornitologica coordina la gestione di inventari degli uccelli nidificanti sugli edifici.

Partner del progetto

  • BirdLife Svizzera
  • Cantoni
  • Comuni
  • Regionale Pärke
  • Lokale Vereine und BirdLife-Sektionen
  • Freiwillige Ornithologinnen und Ornithologen

Donatori

  • Marion Jean Hofer-Woodhead-Stiftung
  • Stiftung Accentus (Hildegard & Karl Isliker-Meier Stiftung)
  • Yvonne Jacob Stiftung
  • Johann Paul Stiftung
  • Rudolf und Romilda Kägi-Stiftung
  • Styner-Stiftung
  • Stotzer-Kästli-Stiftung
  • Die Tierhilfe Stiftung Ruppanner

Pubblicazioni

Collaboratori

Specie interessate

Specie di uccelli
Balestruccio
Malgrado la continua espansione delle agglomerazioni urbane, il Balestruccio, uccello che nidifica sugli edifici, ha sempre più difficoltà a trovare siti di riproduzione idonei. Purtroppo spesso i suoi nidi vengono volontariamente distrutti poiché lo sterco di questo sterminatore di insetti volan...
Più informazioni
Altre unità
Avinews
Rondini seguite fino in Nordafrica e ritorno
Avinews
Resultate der Mehlschwalbenvolkszählung (in tedesco)
Download PDF
Faktenblatt: Wohnungsnot bei der Mehlschwalbe (in tedesco)
Download PDF
Sotto lo stesso tetto con la casa martin (in tedesco)
Ambiente urbano link
Unità

Ambiente urbano

Negli insediamenti abitati è possibile osservare numerose specie di uccelli. Nell’unità Ambiente urbano ci attrezziamo per proteggere e preservare le loro condizioni di vita. Le specie a rischio come il rondone comune e il balestruccio, che nidificano negli edifici, possono trovare quello che fa per loro sulle nostre case. Giardini al naturale con alberi, siepi selvatiche e prati fioriti offrono cibo e rifugio per molti uccelli. Per questo per noi è importante dare consigli su come rendere gli abitati più appetibili per gli uccelli.

Più informazioni

Altri progetti

Donazione
Aiutate gli uccelli della Svizzera.
Grazie al vostro sostegno, siamo in grado di monitorare l’avifauna, identificare i rischi, sviluppare soluzioni e aiutare le specie in pericolo.
Donare ora
Logo Zewo

Utilizziamo con cura e responsabilità il denaro che ci viene affidato tramite offerte. Da molti anni la Stazione ornitologica svizzera porta il marchio ZEWO per istituzioni d’utilità pubblica.