FILTRARE

Filtrare per
Promozione delle specie: la civetta

Ausili alla nidificazione e strutture aiutano questo piccolo strigide

La civetta è una delle specie prioritarie del programma di promozione delle specie. Da anni gli ornitologi si impegnano per la conservazione di questo piccolo strigide. Mentre nei Paesi limitrofi gli effettivi sono in continuo aumento, in Svizzera il loro numero è sempre basso. Le civette in riproduzione e migrazione necessitano di frutteti con alberi nodosi e cavità naturali. Trovano cibo in aree agricole a uso estensivo con strutture come siepi, mucchi di rami o pietre. I risultati della ricerca evidenziano quali sono gli habitat utilizzati dalla civetta per espandersi e aiutano quindi ad attuare misure di sostegno nei luoghi giusti.

Settore Conservazione
Unità Conservazione delle specie
Tema Conservazione delle specie, Ecologia della diffusione, Promozione degli habitat
Habitat Zone agricole, Zone agricole semiaperte, Prati e pascoli
Inizio del progetto 2003
Stato del progetto in corso
Responsabile del progetto Stephanie Michler Keiser
Regione del progetto Svizzera

Dettagli

Obiettivi del progetto

La civetta è una delle 50 specie prioritarie per la promozione delle specie. È una specie tipica delle aree agricole sane nonché un indicatore di un’agricoltura rispettosa degli uccelli. Si devono sostenere i piccoli effettivi ancora presenti in pianura e favorire il reinsediamento in regioni idonee.

Procedura

Il Piano d’azione Civetta funge da importante strumento per stabilire le priorità di ricerca e conservazione. Nelle regioni in cui la specie è già presente i cantoni forniscono le condizioni quadro per i progetti di sostegno. Le organizzazioni locali per la protezione degli uccelli seguono l’installazione di cassette nido e mettono in atto interventi di valorizzazione insieme agli agricoltori. Nel Grand Marais la Stazione ornitologica ha installato un numero molto alto di ausili alla nidificazione per testare se ciò velocizza la colonizzazione dell’area.

Importanza

Le conoscenze che la Stazione ornitologica ha acquisito, attraverso progetti di ricerca, sull’utilizzo dello spazio e i movimenti migratori, consentono di mettere in atto misure per riunire le popolazioni frammentate di civette e favorirne il reinsediamento nelle aree idonee. L’applicazione di ausili di nidificazione in habitat idonei e la valorizzazione del paesaggio attraverso strutture come mucchi di rami e pietre, l’uso estensivo di spazi verdi e la creazione e conservazione di frutteti ad alto fusto sono elementi centrali.

Partner del progetto

Donatori

  • Ernst Göhner Stiftung
  • Aptenia Stiftung
  • Margarethe und Rudolf Gsell-Stiftung
  • Stiftung Dreiklang für ökologische Forschung und Bildung
  • Stotzer-Kästli-Stiftung

Pubblicazioni

Collaboratori

Specie interessate

Specie di uccelli
Civetta
La Civetta ha vissuto da secoli nelle immediate vicinanze dell'uomo, spesso quale subaffittuario in fienili e rovine. A causa dei suoi misteriosi richiami notturni, tra la popolazione contadina era considerato l'uccello dei morti, mentre presso gli antichi greci era il simbolo della dea Atena, da...
Più informazioni
Conservazione delle specie link
Unità

Conservazione delle specie

La promozione delle specie coordina lo sviluppo, il miglioramento e la diffusione di misure a favore delle specie di uccelli prioritarie che non possono essere aiutate con la sola protezione dell’habitat. Insieme a BirdLife Svizzera e all’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), il reparto coordina inoltre il «Programma di promozione delle specie Uccelli in Svizzera»

Più informazioni

Altri progetti

Donazione
Aiutate gli uccelli della Svizzera.
Grazie al vostro sostegno, siamo in grado di monitorare l’avifauna, identificare i rischi, sviluppare soluzioni e aiutare le specie in pericolo.
Donare ora
Logo Zewo

Utilizziamo con cura e responsabilità il denaro che ci viene affidato tramite offerte. Da molti anni la Stazione ornitologica svizzera porta il marchio ZEWO per istituzioni d’utilità pubblica.