FILTRARE

Filtrare per
arrow
arrow
arrow
©
Sterpazzola © Beat Rüegger,
Rapporto sulla situazione dell’avifauna 2024

Situazione dell’avifauna in Svizzera

Nella pubblicazione “Situazione dell’avifauna in Svizzera” la Stazione ornitologica riassume annualmente i più recenti risultati dei suoi programmi di monitoraggio che coinvolgono oltre 2 000 collaboratrici e collaboratori volontari in tutte le regioni del Paese. Tra le altre cose, il rapporto 2024 mette in evidenza le possibilità per promuovere la diversità nelle zone agricole. Viene inoltre illustrato il ruolo delle Alpi come arca dell’Antropocene.

Sotto la lente

Uccelli nidificanti

Nidificare in Svizzera: un vantaggio?

In Europa gli uccelli nidificanti sono sotto pressione. Si stima che oggi sul Continente ci sia oltre mezzo miliardo di uccelli in meno rispetto al 1980, con un calo di circa il 18 % della popolazi...
Ospiti invernali

Suddivisione delle nicchie nelle zone di acqua bassa

Con «Censimenti degli uccelli acquatici » la prima cosa che a molti viene in mente è «contare anatre». In realtà le anatre vere e proprie costituiscono in media poco più della metà degli uccelli ac...

Uccelli nidificanti

Grazie ai diversi progetti di monitoraggio, l’evoluzione sul lungo periodo degli effettivi degli uccelli nidificanti in Svizzera è ben documentata. L’obiettivo di questi rilevamenti a livello nazionale è quello di ottenere una panoramica sulla distribuzione attuale, le dimensioni degli effettivi e i cambiamenti della nostra avifauna. Anche per la Svizzera avere a disposizione conoscenze così dettagliate sullo sviluppo di un intero gruppo faunistico è una situazione unica. A livello internazionale esistono solo pochi progetti di monitoraggio con una copertura spaziale così dettagliata per così tante specie.

Ulteriori analisi

Pubblicazioni

Link

Uccelli di passo

L’osservazione degli uccelli migratori e lo studio della migrazione hanno una lunga tradizione sia per i collaboratori volontari sia per la Stazione ornitologica. Hanno lo scopo di documentare, mostrare eventuali cambiamenti e mettere a disposizione dati per la protezione delle specie. Di conseguenza diverse unità della Stazione ornitologica ma anche gruppi di inanellatori e gruppi di lavoro si impegnano in progetti, in parte a lungo termine. Uccelli in sosta e in migrazione attiva rappresentano poco meno della metà delle segnalazioni che vengono registrate in ornitho.ch da collaboratrici e collaboratori volontari e che vengono poi da noi inserite nella banca dati della Stazione ornitologica. In questo modo la migrazione e la presenza di uccelli di passo in Svizzera sono oggi documentate meglio che in qualsiasi periodo precedente.

Ulteriori analisi

Pubblicazioni

Link

Ospiti invernali

Grazie ai suoi numerosi laghi e fiumi, per gli uccelli acquatici la Svizzera è un’importante regione di svernamento. Questo gruppo di uccelli assume quindi un’importanza particolare nell’ambito della sorveglianza degli effettivi invernali e della loro distribuzione. Da decenni questi uccelli vengono censiti due volte ogni inverno su tutti i più importanti tratti di lago e di fiume. Per diverse specie la Svizzera ha una responsabilità a livello internazionale. Molte altre specie, non legate a specchi e corsi d’acqua, vengono rilevate, come gli uccelli di passo, con il Monitoraggio uccelli rari nidificanti, di passo e svernanti.

Ulteriori analisi

Link

A livello internazionale

Per valutare la situazione degli uccelli nidificanti, svernanti e di passo in Svizzera sono imprescindibili buone conoscenze sulla distribuzione, le dimensioni degli effettivi e le tendenze degli uccelli in Europa e al di fuori di essa. Nell’ambito della sorveglianza e della valutazione della situazione, la collaborazione internazionale con istituzioni in altri Paesi europei e con organizzazioni internazionali è quindi molto stretta. La Stazione ornitologica si impegna attivamente in diversi progetti europei.

Progetti

Pubblicazioni

Rapporto 2024

Nella pubblicazione “Situazione dell’avifauna in Svizzera” la Stazione ornitologica riassume annualmente i più recenti risultati dei suoi programmi di monitoraggio che coinvolgono oltre 2 000 collaboratrici e collaboratori volontari in tutte le regioni del Paese. Tra le altre cose, il rapporto 2024 mette in evidenza le possibilità per promuovere la diversità nelle zone agricole. Viene inoltre illustrato il ruolo delle Alpi come arca dell’Antropocene.

Suggerimento di citazione del Rapporto sulla situazione dell’avifauna 2024 online:

Moosmann, M., N. Auchli, T. Kuzmenko, T. Sattler, H. Schmid, B. Volet, S. Wechsler & N. Strebel (2024): Situazione dell’avifauna in Svizzera: Rapporto 2024 www.vogelwarte.ch/situazione. Stazione ornitologica svizzera, Sempach.

Ricercare

Situazione dell’avifauna

Analizziamo e valutiamo la situazione e lo sviluppo dell’avifauna in Svizzera.

Più informazioni