FILTRARE

Filtrare per
Stress da siccità: non tutti i mali vengono per nuocere

I boschi danneggiati dallo stress da siccità possono giovare alla biodiversità

Le estati secche conseguenti ai cambiamenti climatici stanno lasciando il segno sulle foreste svizzere: molti alberi hanno chiome rade e stanno morendo. Dal punto di vista della biodiversità queste superfici sono molto preziose perché permettono la formazione di diverse forme di vegetazione e di legno morto, che offre un prezioso habitat per molte specie minacciate. Spesso queste strutture vanno perse poiché le superfici vengono sgomberate e ripiantate. Il progetto mira a lasciare che le foreste interessate dallo stress da siccità, previamente selezionate, si sviluppino naturalmente.

Settore Conservazione
Unità Ambiente forestale
Tema Promozione degli habitat
Habitat Boschi
Inizio del progetto 2021
Fine del progetto 2061
Stato del progetto in corso
Responsabile del progetto Peter Lakerveld
Regione del progetto Basilea Campagna, Basilea Città, Berna, Lucerna, Soletta

Dettagli

Obiettivi del progetto

Lo scopo è preservare le superfici danneggiate dallo stress da siccità, all’interno del bosco gestito, che presentano elevate quantità di legno morto. Il progetto vuole offrire ai proprietari forestali un’alternativa all’utilizzo forzato o allo sgombero.

Le aree contemplate dal progetto vengono inoltre utilizzate per sensibilizzare l’opinione pubblica su questioni attinenti alla protezione della natura nella foresta e per acquisire preziose conoscenze di ecologia forestale in relazione allo stress da siccità.

Procedura

Si cercano aree:

  • in boschi di latifoglie e boschi misti di latifoglie con funzione prioritaria «produzione di legname».
  • superficie contigua di min. 1 ha
  • popolamento arboreo nello stadio di sviluppo «fustaia»
  • numerose latifoglie morte o morenti (50 – 100 % degli alberi con 30% di legno morto in chioma o diradamento della chioma ≥ 50 %, segni di danni come flusso mucoso, ecc.)

Disponibilità del proprietario di bosco:

  • rinuncia all’utilizzo ≅ 30 anni
  • Eccezione:
    • sicurezza di strade o altre opere
    • misure fitosanitarie (legname rimanente nel popolamento)
  • contratto di diritto privato con la Stazione ornitologica

Importanza

Gli alberi morenti sono la base della vita di numerose specie con esigenze di habitat particolari. In particolare coleotteri, licheni, funghi, pipistrelli e uccelli ne hanno un bisogno vitale. Nei boschi dell’Altipiano e del Giura vi è una grave carenza di legno morto.

Risultati

Il progetto è entrato nella fase esecutiva nel 2021 e nel cantone pilota di Basilea Campagna è partito bene. Dopo le esperienze prevalentemente positive della fase iniziale, dal 2023 verrà esteso ad altri cantoni.

Ulteriori informazioni

Possiede/gestisce una superficie boschiva interessata dallo stress da siccità che soddisfa i criteri base sopra indicati? Ha interesse a collaborare? Allora ci contatti tramite il modulo per la manifestazione di interesse. Per altre domande, ci scriva all’indirizzo wald@vogelwarte.ch.

Partner del progetto

  • Proprietari di foreste e forestali
  • Ämter für Wald sowie Fachstellen für Natur und Landschaft der betroffenen Kantone
  • Kantonalverbände aller betroffenen Kantone von WaldSchweiz

Donatori

  • Zigerli-Hegi-Stiftung
  • Stiftung Yvonne Jacob
  • Walder-Bachmann-Stiftung

Collaboratore del progetto

Specie interessate

Altre unità
Download PDF
Flyer Trockenstress (in tedesco)
Ambiente forestale link
Unità

Ambiente forestale

Nel settore Boschi ci impegniamo a preservare e promuovere l’avifauna selvatica della Svizzera. Ci impegniamo nella formazione e nel perfezionamento dell’economia forestale, garantiamo il trasferimento di conoscenze nella pratica e, con progetti di promozione concreti e la garanzia delle superfici boschive, contribuiamo a ridurre i deficit del legno vecchio e morto, nonché di habitat specie-specifici, speciali e rari.

Più informazioni

Altri progetti

Donazione
Aiutate gli uccelli della Svizzera.
Grazie al vostro sostegno, siamo in grado di monitorare l’avifauna, identificare i rischi, sviluppare soluzioni e aiutare le specie in pericolo.
Donare ora
Logo Zewo

Utilizziamo con cura e responsabilità il denaro che ci viene affidato tramite offerte. Da molti anni la Stazione ornitologica svizzera porta il marchio ZEWO per istituzioni d’utilità pubblica.