Edifici e uccelli

      Molti uccelli covano negli insediamenti urbani perché gli edifici offrono loro possibilità di nidificazione idonee. I rondoni nidificano sotto i tetti o le tegole, le taccole nelle nicchie dei campanili. Fuori dalle montagne, il Rondone maggiore nidifica esclusivamente in edifici. In caso di ristrutturazioni, tuttavia, spesso vengono chiusi tutti i varchi di accesso a potenziali siti di nidificazione e gli edifici moderni presentano ancora ben poche nicchie adeguate.

      Se questo problema viene individuato per tempo, anche in caso di ristrutturazioni i siti di nidificazione possono tuttavia essere mantenuti o ne possono essere creati di nuovi, senza causare problemi sotto forma di facciate insudiciate o per un uso simultaneo da parte di piccioni torraioli.

      Anche se solo una minima parte delle specie urbane è minacciata, le condizioni di vita per gli uccelli delle città e dei villaggi possono essere migliorate; questo discorso è indirizzato in primo luogo ad architetti e impresari, proprietari di case e gestori di spazi verdi.