La migrazione autunnale

      Alla fine dell’estate, gli uccelli cominciano a radunarsi per i primi preparativi per affrontare il periodo invernale. Mentre alcuni cambiano il regime alimentare e trascorrono l’inverno nei loro siti di nidificazione, altri immagazzinano grandi riserve di energia e migrano verso sud.

      Le diverse specie seguono un calendario preciso. Il rondone comune è il primo a partire. Già alla fine di luglio/inizio agosto, vola verso i suoi quartieri di svernamento africani. Tra le specie che migrano in ottobre, una parte degli individui sverna anche nelle nostre regioni.

      Gli uccelli migratori che migrano presto durante la stagione, vanno in Africa e volano generalmente di notte e da soli. Le specie di uccelli che migrano verso sud tardi nella stagione, scelgono la parte meridionale della Francia, la Spagna, l’Algeria o il Marocco. Migrano sovente di giorno e in gruppo. Gli uccelli migratori si mettono in viaggio di preferenza con buone condizioni meteorologiche, vento in coda e senza pioggia. Il viaggio verso sud si svolge in più tappe ed è inframmezzato da soste di più giorni.

      Calendario della migrazione delle diverse specie di uccelli:

      Inizio agosto

      Metà agosto

      Fine agosto

      Inizio settembre

      Metà settembre

      Fine settembre

      Inizio ottobre

      Metà ottobre

      Fine ottobre

      Inizio novembre